Trasporto merci o alimenti

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Trasporto per conto terzi

Il trasportatore su strada di cose o alimenti è chi, mediante autoveicoli, trasferisce cose o alimenti da un luogo all’altro per conto proprio o per conto terzi. Rientrano in questa definizione anche coloro che effettuano traslochi.

Trasporto per conto proprio

Il trasporto di cose in conto proprio è eseguito per esigenze proprie quando:

  • il trasporto avviene con mezzi di proprietà o in usufrutto delle persone fisiche o giuridiche, enti privati o pubblici che lo esercitano. I mezzi possono essere anche acquistati con patto di riservato dominio o presi in locazione con facoltà di compera. Se l’attività non è eseguita dal titolare della licenza, gli autisti e chi fa la scorta ai veicoli devono essere lavoratori dipendenti
  • il trasporto rappresenta solo un'attività complementare o accessoria 
  • le merci trasportate appartengono, sono prodotte o vendute dalle stesse persone, enti privati o pubblici oppure sono prese in comodato o in locazione o debbano essere da loro elaborate, trasformate, riparate, migliorate o tenute in deposito.

Trasporto per conto terzi

Il trasporto per conto terzi è un’attività imprenditoriale che offre servizi di trasporto verso un determinato corrispettivo.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 



Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività

Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.

Note: 

Documentazione da presentare al SUAP per il commercio nel settore alimentare

Variazione dell'attività

Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

Note: 

Documentazione da presentare al SUAP per il commercio nel settore alimentare

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Note: 

Documentazione da presentare al SUAP per il commercio nel settore alimentare

Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

L'inizio, la variazione o la cessazione dell'attività di produzione primaria, trasformazione, trasporto, magazzinaggio, somministrazione e vendita di alimenti deve essere notificata al SUAP, che la trasmette in modalità telematica all'ATS (ex ASL) per gli adempimenti di vigilanza e controllo.

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits