Agriturismo, connessione attività agrituristica con quella agricola, richiesta

Regione Lombardia ha approvato la nuova modulistica unificata regionale per la presentazione delle istanze di permesso di costruire (PDC) tramite Deliberazione della Giunta Regionale 28/11/2016, n. 10/5909.

Nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla norma, a partire dal 5 giugno non sarà più possibile inviare istanze con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione.

I moduli telematici possono essere compilati solo dagli utenti che accedono con CNS.
Descrizione: 

La richiesta deve essere presentata dal titolare o dal legale rappresentante dell'azienda alla provincia dove ha sede l'immobile finalizzato all'attività agrituristica.

La richiesta deve contenere:

  • la tipologia e dei servizi agrituristici offerti
  • la dimostrazione analitica che il volume di lavoro agricolo è prevalente rispetto a quello agrituristico
  • i prodotti agroalimentari che l'azienda può destinare all'attività di somministrazione di pasti e bevande o di degustazione
  • i fabbricati destinare all'attività agrituristica, compresa l'eventuale abitazione dell'imprenditore, con l'identificazione catastale dei fabbricati, la loro destinazione urbanistica e una loro rappresentazione grafica
  • una relazione puntuale dell’attività programmata.

Il procedimento deve concludersi entro sessanta giorni dal ricevimento della richiesta. Se l’esito negativo, il diniego deve essere motivato.

Il certificato di connessione non è più valido se l'attività agrituristica non è effettivamente avviata entro tre anni dal rilascio. La provincia almeno ogni tre anni dalla data del rilascio del certificato, ogni qualvolta lo ritenga opportuno o su segnalazione della Regione, verifica la sussistenza del rapporto di connessione.

(Articolo 5 del Regolamento Regionale 06/05/2008, n. 4)



.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits